Blog

ristrutturazione bagno roma provincia

3 trucchi per ristrutturare il bagno senza fatica

Ristrutturare il bagno è una gran fatica, ma quando è il momento, non possiamo proprio evitare di farlo. E qui partono subito le domande: come posso ristrutturare il bagno senza fatica? Quali materiali posso scegliere, che siano i migliori a lungo termine? Voglio regalarti 3 trucchi per ristrutturare questo ambiente della casa senza fatica. Ma innanzitutto, ci tengo a precisare che questi che seguono sono solo dei validi consigli basati semplicemente sull’esperienza diretta e sullo studio dei materiali e delle metodologie utilizzate per le ristrutturazioni.

3 trucchi per ristrutturare il bagno senza fatica: stucco epossidico, piatto doccia a pavimento, resine

Il mio consiglio principale è sempre quello di rivolgersi a seri professionisti nel settore della ristrutturazione bagno, che sappiano valutare insieme a voi le migliori soluzioni adatte al vostro caso. Ciò detto, uno dei primi consigli riguarda lo stucco epossidico e i suoi innumerevoli vantaggi. Si tratta infatti di un prodotto veramente valido, utilizzato – proprio per le sue particolari caratteristiche – proprio per gli ambienti soggetti a forte umidità e rivestiti di piastrelle (quali possono essere per l’appunto il bagno, oppure la cucina). Quali sono i vantaggi dello stucco epossidico? Si tratta di uno stucco che non si sporca, quindi può risultare particolarmente efficace tra le fughe delle mattonelle dove è noto che solitamente si annida lo sporco. In secondo luogo, lo stucco epossidico non fa formare muffe o funghi proprio nelle fughe e, visto l’ambiente umido e caldo del bagno, questo è un elemento sicuramente vincente.

Un altro consiglio per la ristrutturazione del bagno, riguarda il piatto doccia a filo pavimento: si tratta certamente di una soluzione non solo elegante e alla moda, ma anche estremamente pratica, perché consente di mantenere dimensioni della doccia molto ampie, talvolta grandi quanto la vasca da bagno (se state pensando di sostituire questa con la doccia). La doccia a filo pavimento può essere quindi ricavata ovunque e può avere lo stesso rivestimento del resto del bagno. Una soluzione veramente ingegnosa e pratica.

Un terzo e ultimo ‘trucco’ per ristrutturare il bagno senza fatica è rappresentato dalle resine per bagno ‘fai da te’ se non si vuole piastrellare. La resina infatti è un materiale sempre più utilizzato per ridare vita e un nuovo look al nostro bagno. Si tratta di resine che resistono all’umidità del bagno molto di più delle normali mattonelle e di conseguenza garantiscono un’igiene maggiore. In più è un materiale facile da posare – l’ideale, ripeto, sarebbe sempre affidarsi a qualcuno del mestiere – e lo si può utilizzare anche sulle pareti. Scegli tu come ristrutturare il bagno, e non dimenticare di chiedere consiglio agli esperti del settore!