Blog

arredare casa

Arredare casa: Qualche utile suggerimento per una casa da sogno.

Arredare casa richiede attenzione, capacità organizzative e tanta pazienza! 
L’obiettivo è quello di rendere gli spazi della casa utili alle nostre attività e in grado di assicurarci il comfort di cui abbiamo bisogno. Vedremo insieme i consigli pratici per diverse tipologie di abitazioni.

Arredare casa è un momento cruciale per garantirsi comodità ed efficienza.

Le abitudini casalinghe e gli spazi entro cui muoversi sono molto cambiati negli anni, quindi è molto importante bilanciare gusto e praticità per poter vivere bene. Ogni stanza ha bisogno di una propria personalizzazione e, attraverso trucchi ed escamotage si può arrivare ad ottenere ottimi risultati senza spendere troppo.

Una corretta progettazione

Il primo consiglio per arredare casa in maniera perfetta è quello di fare una  corretta progettazione. Non fatevi prendere dall’ansia dello spazio vuoto, ma fate un elenco di cosa vi serve e delle misure che avete a disposizione.

Sarete così pronti ad andare in un negozio di arredamento con le idee chiare, evitando così di acquistare arredamenti fuori misura o cose che non occorrono.

Avrete inoltre la giusta calma per poter riflettere sugli acquisti, senza farvi deviare dal prodotto che più vi attrae a livello estetico, ma che poi non risulta idoneo alla disposizione della casa.

La gestione degli spazi

Una perfetta progettazione prevede un’accurata gestione degli spazi. Le nostre case sono spesso limitate a livello di spazio, soprattutto se ci troviamo in appartamento o se viviamo in grandi città che, a causa dei costi altissimi, ci costringono a scegliere monolocali o bilocali.

Per far fronte all’esigua disponibilità di metri quadri, scegliamo soluzioni multifunzionali, che negli ultimi anni hanno conosciuto un’impennata nelle vendite. Possiamo scegliere ad esempio un letto con contenitore, una scrivania con libreria inclusa e i mobili ad incasso per la cucina con cassettiere angolari. Qualche utile consiglio potete trovarlo in questa guida qui: Come arredare casa: consigli pratici.

La personalizzazione 

Spazi limitati e budget ridotti non devono assolutamente bloccare la nostra voglia di personalizzare! Si possono trovare mille soluzioni per rendere la casa davvero nostra e adattarla alle singole esigenze. Stabilite per ogni angolo una funzione, poi pensate a come renderlo unico, ad esempio inserendo piccoli elementi d’arredo, degli accessori homemade o elementi che ricordano viaggi, esperienze etc..

Elementi green

Il green negli ultimi anni è uno stile che si è diffuso nelle case, in relazione ad una maggiore sensibilità verso l’ambiente ed un più ampio desiderio di salvaguardarlo. Per la nostra casa quindi possiamo anche scegliere dei complementi d’arredo o dei mobili realizzati con prodotti naturali, riciclati e biodegradabili. Sono molto personalizzabili e conferiscono all’ambiente uno stile minimal ed elegante, che va dalle tonalità nude fino alle tante sfumature di verde. Se siamo amanti del colore però non demordiamo: anche gli elementi green possono essere colorati, stando attenti ovviamente ad utilizzare vernici atossiche e rispettose dell’ambiente.

Illuminazione

L’arredamento di una casa si esalta anche con la luce. Aspetto molto spesso sottovalutato, l’illuminazione è in realtà complice nei progetti di arredamento.

I serramenti della zona giorno devono essere prevalentemente più grandi e areosi, mentre quelli della zona notte sono pensati per favorire il riposo con un’atmosfera più soft. Si può però giocare con delle lampade per dare maggiore o minore luce a determinate zone.

Se ad esempio si lavora a casa, è molto importante scegliere una luce diffusa e fredda nella zona dedicata al lavoro. Dove invece ci si rilassa davanti alla tv, la lampada può essere a luce gialla e molto piccola, da lasciare accesa solo per dare un piccolo bagliore.

Forme e dimensioni

Per arredare casa in maniera ottimale, il segreto è bilanciare ogni aspetto. Se ad esempio abbiamo un appartamento molto piccolo, per renderlo apparentemente più spazioso, possiamo optare per un colore bianco alle pareti o un total white nell’arredamento, aggiungendo dei tocchi di colore o piccoli complementi d’arredo per spezzare la monocromia.

In questo modo forma e dimensione trovano un naturale punto di incontro, aumentando anche il comfort abitativo.
Focalizzandoci sulle forme poi, al fine di dare movimento senza annoiare, è molto utile combinare quadrati, cerchi e rettangoli facendoli dialogare in maniera equilibrata. Un mix interessante da utilizzare ad esempio in bagno o in cucina, perchè da movimento ad ambienti che spesso, nel complesso di una suddivisione degli spazi, risultano essere quelli più ristretti.

Per quanto riguarda invece le dimensioni, il tutto è correlato ad una corretta progettazione e ad un’esatta conoscenza delle misure. Molto spesso in una stanza grande basta un mobilio importante per completare l’arredamento o una serie di piccoli mobili disposti sapientemente. Non è poi detto che c’è necessariamente bisogno di un componente d’arredo: il tappeto ad esempio è l’alleato perfetto per riempire gli spazi e dar loro la giusta tonalità.

I Colori

Sembra un aspetto marginale nell’arredamento, in realtà i colori servono a dare personalità e stile alla casa, oltre a completare tutto l’arredamento.

Le pareti possono essere verniciate con diversi colori, ma solitamente si sceglie una palette coordinata per l’intera abitazione al fine di evitare troppi stacchi.

Nella zona giorno si prediligono nuance chiare e pastello, che conferiscono anche luminosità; nella zona notte invece si può osare anche con tonalità che vanno dal verde al blu fino al grigio, un must della camera da letto negli ultimi anni.

Leave a comment