Blog

come Ristrutturare una casa al mare

Ristrutturare una casa al mare: come fare e gli errori da evitare

Se siete possessori di una casa al mare, sicuramente conoscete già la regola fondamentale: tenerla in buono stato per tutto il corso dell’anno. Una regola quasi scontata, che dovrebbe essere seguita da tutti, eppure non sempre è così. In molti infatti, ci si dedica ai lavori minimi di manutenzione solo a ridosso della stagione estiva, quando cioè il costante lavorio degli agenti atmosferici (salsedine in primis), ha già creato danni. E ci si ritrova subito con una casa al mare da ristrutturare… Andiamo quindi a vedere quali sono i giusti step da compiere per ristrutturare una casa al mare e quali sono quindi gli errori da evitare per non ritrovarsi, magari già l’anno successivo, con nuovi problemi da risolvere.

Come Ristrutturare una casa al mare

Iniziamo col dire che, come accennato poco fa, una casa al mare è sollecitata da molti agenti atmosferici: basti pensare ai grandi sbalzi di temperature cui è sottoposta nel corso dell’anno, dalle temperature più torride a quelle più rigide, il tutto condito da una grande dose di umidità. Uno dei primi problemi che si riscontra è quello della facciata, la cui vernice rischia di diventare subito sbiadita e cadere a pezzi. In questi casi, bisogna affidarsi ad una ditta seria che conosca bene i materiali da utilizzare in casi del genere: esistono infatti delle vernici per esterni che, per caratteristiche e resistenza, si presentano come estremamente adatte ad una casa al mare. Lo stesso discorso naturalmente vale anche per gli intonaci delle pareti interne, anch’esse esposte a forti sbalzi di temperatura. Per quanto riguarda l’umidità, oltre ad arieggiare adeguatamente la casa al mare ogni qual volta che la si visita (e a maggior ragione prima del soggiorno estivo), in fase di ristrutturazione bisognerà prevedere eventualmente adeguati lavori volti a creare una costante ed efficace aerazione.

Se i lavori di ristrutturazione della casa al mare poi, dovessero riguardare anche la pavimentazione, bisogna tenere bene a mente che, vista la peculiarità dell’abitazione, il materiale più adatto al rivestimento del pavimento è senz’altro la ceramica, un materiale che ben sopporta i cambi di temperature e la sabbia. Naturalmente la ceramica dovrà essere utilizzata anche per i rivestimenti di cucina e bagno. Infine, anche gli infissi vogliono la loro parte! Consultatevi con una ditta specializzata per farvi consigliare il materiale più resistente ed esteticamente piacevole per le finestre della casa al mare.

Quali infissi scegliere per una casa al mare

Una delle componenti più importanti di una casa, e che spesso viene sottovalutata, è la scelta dei giusti infissi. A maggior ragione per una casa al mare, scegliere gli infissi adeguati può rivelarsi a lungo andare un punto di forza importante. I nostri amici di Dama Design Infissi per la ristrutturazione di una casa al mare ci consigliano:

Infissi in PVC
Avvolgibili in PVC
Persiane in alluminio (da evitare assolutamente il Ferro!)

Se devi ristrutturare la tua casa al mare, contattaci ai seguenti recapiti:

+39 380 756 0947
info@ristruttura4-0.it

Leave a comment